LA FERRARI DI GAMMA PIÙ POTENTE E PRESTAZIONALE DI SEMPRE.

Spinta da un nuovo eccezionale motore V12 a 65°di 6.262 cm3, ad iniezione diretta a 200 bar, raggiunge prestazioni mai ottenute prima da un 12 cilindri aspirato in termini di potenza e numero di giri.

POTENZA MASSIMA DI 740 CV A 8250 GIRI/MIN
La potenza massima è di 740 cv a 8.250 giri/min, quella specifica di 118 cv/l e il regime massimo di 8.700 giri/min, valori record per questo tipo di propulsori. La sportività è assicurata dalla coppia massima di 690 Nm di cui l’80% disponibile già a 2.500 giri.

Un eccezionale lavoro è stato fatto su consumi ed emissioni ridotti del 30% che proiettano la F12berlinetta ai vertici del settore di riferimento con 15l/100 km e 350 g/km di CO2.

DIMENSIONI E DISTRIBUZIONE DEL PESO
Il passo è stato ridotto, motore e posto guida sono stati abbassati, e il nuovo layout delle sospensioni e del cambio hanno permesso di contenere le dimensioni del posteriore. E’ dunque più corta, bassa e stretta rispetto alla precedente coupé V12. Vanta una distribuzione ideale del peso con il 54% sul posteriore e un baricentro abbassato e arretrato.

Il telaio spaceframe e la scocca della F12berlinetta sono di nuova concezione, con 12 differenti leghe di alluminio di cui alcune usate per la prima volta nel settore automotive e diverse tecnologie di assemblaggio e giunzione dei componenti. Questo ha permesso di contenere il peso a 1.525 kg e massimizzare l’efficienza prestazionale, con una rigidità torsionale incrementata del 20%.

NUOVE SOLUZIONI AERODINAMICHE
Fondamentale l’apporto da parte dell’aerodinamica, sviluppata in forte integrazione con lo stile, che si contraddistingue per le numerose soluzioni innovative. Tra queste l’Aero Bridge, che per la prima volta sfrutta il cofano motore nella creazione del carico verticale, e l’Active Brake Cooling, ovvero delle portelle di raffreddamento delle prese aria freni che si aprono quando richiesto in funzione delle temperature. La F12berlinetta raggiunge così la più alta efficienza complessiva mai ottenuta su una Ferrari (1,12 valore raddoppiato rispetto alla 599 GTB Fiorano) con un cx di 0,299 e un carico verticale di 123 chili a 200 km/h. Frutto della collaborazione tra Centro Stile Ferrari e Pininfarina, la F12berlinetta è caratterizzata da un design basato sull'equilibrio delle proporzioni. Uno stile originale e innovativo con elementi tipici della tradizione delle 12 cilindri Ferrari.

La linea è aggressiva e filante e nonostante la compattezza delle dimensioni esterne offre un livello di comfort e abitabilità altissimo. Il posteriore è caratterizzato da uno specchio di poppa che reinterpreta in chiave moderna e funzionale il tema della coda tronca, integrando armoniosamente le due derive verticali. L'originale tema a "T" racchiude i due fanali circolari full-LED e il retronebbia di chiara ispirazione Formula 1.

FORMA T: CHIARA ISPIRAZIONE FORMULA 1
La linea è aggressiva e filante e nonostante la compattezza delle dimensioni esterne offre un livello di comfort e abitabilità altissimo. Il posteriore è caratterizzato da uno specchio di poppa che reinterpreta in chiave moderna e funzionale il tema della coda tronca, integrando armoniosamente le due derive verticali. L'originale tema a "T" racchiude i due fanali circolari full-LED e il retronebbia di chiara ispirazione Formula 1.

Il corredo tecnologico della F12berlinetta è completato dai più recenti sviluppi dell’impianto frenante carboceramico (CCM3), delle “sospensioni magnetoreologiche Evoluzione” (SCM-E), dei sistemi elettronici di dinamica veicolo (E-diff, ESC, F1-Trac, e ABS prestazionale). Controlli integrati in un’unica centralina più rapida e dotata di un nuovo software “model based”.

Seguici sui Social

Pagamenti sicuri

Iscriviti alla Newsletter