of

la nuova McLaren 570S Coupé rivela una chiara parentela con gli altri modelli McLaren, evidente nel profilo tondeggiante delle linee esterne, nell’ampio parabrezza e nell’abitacolo collocato in posizione pressoché centrale. Nuovo, in questo caso, lo stile adottato per le prese d’aria laterali e per il disegno del montante. All’interno, la nuova McLaren 570S Coupé svela, fra le novità stilistiche, l’adozione della consolle centrale divisa in due parti, in modo da evidenziare nella zona superiore il display touchscreen per i controlli delle funzioni infotainment e, nella parte inferiore, i comandi di avviamento, controllo trasmissione e controllo assetto. Rispetto agli altri modelli McLaren, per la nuova 570S Coupé i tecnici di Woking hanno pensato alla possibilità di trasportare qualche borsa, grazie a un vano da 150 litri che trova posto all’anteriore.

Alle spalle dell’abitacolo, in posizione centrale, trova posto una vecchia conoscenza: il conosciuto (per McLaren) motore M838TE V8 da 3,8 litri sovralimentato con doppio turbocompressore. L’unità è stata aggiornata nel 30% dei suoi componenti rispetto agli altri modelli McLaren già in listino, soprattutto in funzione di nuovi traguardi in termini di consumi ed emissioni (9,2 litri di benzina dichiarati da McLaren a ciclo medio e 258 g/km di Co2: valori voluti in sede di progettazione per rendere la nuova McLaren 570S Coupé esente dalla tassazione aggiuntiva in vigore negli Usa). Il V8 3.8 della nuova 570S Coupé sviluppa una potenza di 570 CV a 7.400 giri/min e ben 600 Nm di coppia massima fra 5.000 e 6.500 giri/min. Anche il cambio è conosciuto fra gli appassionati dei modelli di Woking: si tratta dell’automatico Ssg a sette rapporti con comandi al volante. La trazione è, ovviamente, posteriore, e l’impianto frenante è carboceramico. L’assetto sfrutta una gestione elettronica delle sospensioni, e permette le tre modalità di settaggio “Normal”, “Sport” e “Track”.

Riguardo all’equipaggiamento, la nuova McLaren viene dotata di serie con un sofisticato sistema di infotainment, che comprende l’innovativo quadro strumenti Tft che cambia configurazione in base alle differenti modalità di guida, e un display touchscreen da 7″ Iris (collocato sulla consolle centrale) con integrate le funzionalità di controllo del climatizzatore, la connettività Bluetooth e l’impianto audio satellitare Dab – Sirius (disponibile a seconda dei mercati).

Seguici sui Social

Pagamenti sicuri

Iscriviti alla Newsletter